INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
ai sensi dell’art. 13 Reg. UE n. 2016/679

Edizione giugno 2018 – L’informativa sarà eventualmente adeguata in caso di aggiornamento normativo

Gentile Cliente,
ai sensi dell’art. 13, Reg. UE n. 2016/679 (di seguito GDPR), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo ai trattamenti dei dati personali, La informiamo che il trattamento dei dati personali da Lei forniti con l’affidamento della Sua pratica allo Studio legale prof. avv. Maurizio Cinelli – Associazione tra professionisti, sarà effettuato nel rispetto della normativa sopra richiamata e dei diritti ed obblighi conseguenti. A tal fine, La informiamo di quanto segue.

  1. Identità e punto di contatto del Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è lo Studio legale prof. avv. Maurizio Cinelli – Associazione tra Professionisti, con sede in Macerata, via Morbiducci n. 21.

Il Titolare può essere contattato a mezzo e-mail all’indirizzo: studio@mauriziocinelli.it.

  1. Finalità del trattamento dei dati

Il trattamento è finalizzato unicamente alla corretta e completa esecuzione dell’incarico professionale ricevuto, sia in ambito giudiziale che in ambito stragiudiziale. I Suoi dati saranno trattati anche al fine di:

  • adempiere agli obblighi di legge in ambito fiscale e contabile;
  • gestire lo storico di fatturazione della clientela;
  • rispettare gli obblighi incombenti sul Titolare e previsti dalle vigenti disposizioni normative, regolamentari e deontologiche.
  1. Base giuridica del trattamento e conseguenze della mancata comunicazione dei dati

Il Titolare tratta i Suoi dati personali lecitamente, laddove il trattamento:

  • sia necessario all’esecuzione dell’incarico professionale, di un contratto di cui Lei è parte o all’esecuzione di misure precontrattuali adottate su Sua richiesta;
  • sia necessario per adempiere ad un obbligo legale incombente sul Titolare;
  • sia basato sul consenso espresso (come, ad esempio, per l’ipotesi di trattamento delle particolari categorie di dati previste dagli artt. 9 e 10, GDPR).

Con riguardo ai dati personali relativi all’esecuzione dell’incarico professionale e del contratto di cui Lei è parte o relativi all’adempimento ad un obbligo di legge, la mancata comunicazione dei dati personali impedisce il perfezionarsi del rapporto contrattuale e l’espletamento dell’incarico.

  1. Destinatari dei dati

I Suoi dati possono essere comunicati, anche in esecuzione di obblighi di legge, a:

  • consulenti, commercialisti, o altri legali che eroghino prestazioni funzionali al perseguimento delle finalità sopra indicate;
  • istituti bancari e assicurativi che eroghino prestazioni funzionali al perseguimento delle finalità sopra indicate;
  • soggetti che elaborano i dati in esecuzione di specifici obblighi di legge;
  • autorità giudiziarie e amministrative, collegi di arbitri, o comunque soggetti pubblici o privati ai quali la comunicazione sia necessaria per l’adempimento di obblighi di legge o per il perseguimento delle finalità sopra indicate.

L’elenco aggiornato degli incaricati e dei Responsabili espressamente nominati, costantemente aggiornato, è disponibile presso il Titolare.

  1. Modalità del trattamento dei dati

Il trattamento dei Suoi dati personali avviene nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, minimizzazione, esattezza, limitazione, integrità e riservatezza, mediante strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità sopra indicate, anche facendo uso di fax, telefoni fissi e mobili, posta elettronica ordinaria e certificata, o altre tecniche di comunicazione a distanza. I Suoi dati personali sono trattati ricorrendo a misure tecniche ed organizzative adeguate per assicurare un livello di sicurezza adeguato al rischio, ai sensi dell’art. 32 GDPR.
In particolare, il Titolare adotta e aggiorna appropriati standards di sicurezza fisici, tecnici e organizzativi per proteggere i dati personali da perdita, uso improprio, modifica o distruzione, utilizzando tecnologie e procedure di sicurezza, quali l’ordinata archiviazione, la cifratura e l’accesso limitato. L’accesso ai dati personali è consentito solo alle persone autorizzate, le quali ricevono una formazione sull’importanza della protezione e sulle corrette modalità di trattamento dei dati stessi.

  1. Periodo di conservazione dei dati

I Suoi dati personali, oggetto di trattamento per le finalità sopra indicate, saranno conservati per il periodo di durata dell’incarico professionale e, successivamente, per il tempo in cui il Titolare sia soggetto a obblighi di conservazione per finalità fiscali o per altre finalità previste da norme di legge, regolamentari o deontologiche, e comunque non superiore a 10 anni dalla cessazione dell’incarico professionale, salve diverse previsioni normative.

  1. Trasferimento dei dati

I Suoi dati personali non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione europea, né in Paesi terzi (extra-UE).

  1. Diffusione e processi decisionali automatizzati

I Suoi dati personali non sono soggetti a diffusione né ad alcun processo decisionale automatizzato, ivi compresa la profilazione.

  1. Diritti dell’interessato

In relazione ai Suoi dati personali, oggetto di trattamento per le finalità sopra indicate, Lei può esercitare i seguenti diritti:

  1. a) diritto di accesso ai Suoi dati personali e alle informazioni relative agli stessi (art. 15, GDPR); diritto di rettifica dei dati inesatti o di integrazione di quelli incompleti (art. 16, GDPR); diritto alla cancellazione dei dati (al verificarsi delle condizioni di cui all’art. 17, par. 1, GDPR e nel rispetto delle eccezioni previste dal medesimo art. 7, par. 3); diritto alla limitazione del trattamento dei dati (al ricorrere di una delle ipotesi previste dall’art. 18, par. 1, GDPR); diritto di opporsi al trattamento dei dati al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano (art. 21); diritto alla portabilità dei dati, che potrà ottenere in un formato strutturato leggibile da dispositivo automatico anche al fine di comunicarli ad altro titolare (art. 20, GDPR);
  2. b) diritto di revocare in qualsiasi momento il consenso (limitatamente alle ipotesi in cui il consenso costituisce la base giuridica del trattamento e senza pregiudicare la liceità del trattamento effettuato prima della revoca);
  3. c) diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR).

Per esercitare i diritti indicati alle precedenti lett. a) e b), Lei può presentare una richiesta scritta al Titolare, da inviare al punto di contatto indicato al precedente punto 1.